Caricamento Eventi

Il tema della solidarietà non smette mai di essere attuale. Il periodo che attraversiamo ce lo ricorda ogni giorno, con le testimonianze di altruismo e le iniziative benefiche alle quali assistiamo, tra tanti drammi.

Se ci spostiamo in un’ottica globale, poi, capiamo l’importanza della cooperazione anche tra nazioni diverse: il mondo è ancora pieno di disuguaglianze, causa di disagi, tensioni, sofferenze.

La Giornata internazionale della solidarietà, istituita dall’Onu nel 2005 per sensibilizzare le persone al tema e, al contempo, stimolare azioni di sostegno e collaborazione nei confronti di chi vive situazioni di disagio.

Viene ricordata in coincidenza con la data della creazione del Fondo di Solidarietà Mondiale del 20 dicembre 2002, con lo scopo di realizzare programmi d’azione per promuovere lo sviluppo umano, specie delle aree più povere del pianeta.

L’aiuto reciproco è una delle caratteristiche che hanno permesso l’evoluzione della nostra specie.

Basta guardarsi intorno, anche nella difficile situazione attuale, per capire che la spinta all’altruismo è sempre forte. Ce ne sono varie iniziative si stanno svolgendo per aiutare chi si trova in situazioni di difficoltà.

Ad esempio le raccolti giocattoli da donare ai bambini bisognosi, le consegna di pacchi alimentari alle famiglie indigenti.

Tanti modi per celebrare una ricorrenza che ci ricorda il senso del nostro essere umani. Con la speranza, passo dopo passo, di giungere a un mondo senza disuguaglianze.

Cosa pubblicare sui social?

  1. Una tua partecipazione attiva ad una delle tante iniziative presenti sul territorio incentivando così altre persone di fare lo stesso.
  2. Documentare un tuo aiuto personale ad una persona in difficoltà donando il cibo e gli indumenti.

Ricordati di fare le cose con il cuore, non per ottenere la visibilità.

 

Share This Story, Choose Your Platform!

Cerchi un social Media Manager per la Tua attività? Siamo a Tua disposizione! 

Titolo